Programma 2019

VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA INVERNALE

ORE 21:00 – Sede CAI

 

GLI ITINERARI DELLE ESCURSIONI INVERNALI (EAI) POTRANNO ESSERE VARIATI O ANNULLATI IN FUNZIONE DELLE CONDIZIONI METEOROLOGICHE E DELL’INNEVAMENTO

 

 

DOMENICA 16 DICEMBRE 2018

CERCANDO LA PRIMA NEVE …

ORE 7:00 – Partenza con auto proprie dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

Il programma verrà definito in base alle condizioni di innevamento.

DIFFICOLTÀ: EAI

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Favretto Dino – Coordinatore di escursione: Stefani Alessandro

 

 

DOMENICA 13 GENNAIO 2019

MALGHE DELLA VALVISDENDE (Alpi Carniche)

ORE 7:00 – Partenza con auto proprie dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:30 – Arrivo a Costa d’Antola (1332m).

Si procede verso est lungo la Strada delle Malghe (segnavia n. 170) salendo da prima a Malga Chivion (1745m) quindi, puntando prima a nord al fondo di Val d’Antola (1839m) e tornando poi verso ovest, si raggiunge Casera d’Antola di sopra (1872m).

Rientro per percorso di salita.

ORE 19:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +550 m – discesa -550 m

TEMPI: 5,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EAI

ACCOMPAGNATORE: AE Moretto Ivana – Coordinatore di escursione: Zoia Olivo

 

 

DOMENICA 27 GENNAIO 2019

MONTE PONTA (Dolomiti Settentrionali di Zoldo)

ORE 7:00 – Partenza con auto proprie dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:00 – Arrivo Zoppé (1329m).

Si inizia a salire tranquillamente lungo stradina (segnavia n° 496) verso ovest, in direzione di Casera di Bragarezza (1558m), quindi si svolta verso sud su sentiero fino a raggiungere La Forzela (1723m). Da qui si prende per il segnavia n° 499 che risale lungo la dorsale fino alla vetta del Monte Ponta (1952m).

Rientro per percorso di salita.

ORE 19:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +650 m – discesa -650 m

TEMPI: 5,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EAI

ACCOMPAGNATORE: AE Panighel Alessandra – Coordinatore di Escursione: Zanella Ivan

 

 

SABATO 09 E DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019

VAL CASIES (Alpi Pusteresi)

SABATO

ORE 7:00 – Partenza con auto proprie dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 11:00 – Arrivo a Santa Maddalena (1450m) e salita per segnavia n. 49 verso nord, fino ad arrivare al Messner Hütte (1730m) o alla Kradorfer Alm (1704m), con la possibilità di continuare ulteriormente in direzione di Forcella di Casies (2205m). Rientro per lo stesso itinerario.

Da qui trasferimento all’Hotel Pension Leitenhof per il pernottamento.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +250 m – discesa -250 m

TEMPI: 3,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EAI

DOMENICA

ORE 8:00 – Partenza da Santa Maddalena e salita per stradina segnavia n. 12 che, con un ampio tornante, si addentra da prima nella valle dello Pfoibach, quindi, tornando verso ovest per segnavia n. 12A, sale con alcuni tornanti fino a Malga Uwald (2042m). Da qui si procede verso nord-est lungo la dorsale fino allo Spielbühel (2272m), continuando poi in direzione della Forcella Pfoi (2608m).

Discesa per lo stesso itinerario.

ORE 21:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +850 m – discesa -850 m

TEMPI: 5,30 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EAI

ACCOMPAGNATORI: AE ONC Favretto Dino – AE ONC Moretto Ivana

N.B.: POSTI DISPONIBILI LIMITATI: PRENOTARE PER TEMPO!!!

 

 

SABATO 23 FEBBRAIO 2019

NOTTURNA IN VAL D’ANSIEI(Dolomiti di Sesto, Cadini di Misura)

ORE 13:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 16:00 – Arrivo a Misurina.

Si imbocca la stradina nei pressi dell’Istituto Pio XII (1770m) salendo in direzione del bivio di Pian Maceto (1874m) e si prosegue verso il bivio con il sentiero n. 120 (1915m). Da qui si scende per i Cianpiète e si raggiunge Malga Maràia (1696m).

ORE 19:00 – Cena con piatti tipici locali.

Dopo cena, rientro inizialmente per sentiero n. 120, quindi per stradina attraverso il Pian dei Aer e per sentiero fino a Fédera Vècia (1368m).

ORE 01:30 – Rientro previsto ad Oderzo

N.B.: PORTARE TORCIA ELETTRICA!

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +250 m – discesa -600 m

TEMPI: 4,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EAI

ACCOMPAGNATORE: AE Panighel Alessandra – Coordinatore di escursione: Zanella Ivan

 

 

DOMENICA 10 MARZO 2019

RIFUGIO BONNER HÜTTE (Dolomiti di Sesto)

ORE 7:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 10:00 – Arrivo a Candelle (1604m).

Si sale in direzione nord-est lungo stradina segnavia n° 25, proseguendo a destra ad un primo bivio (1751m), fino ad imboccare, dopo alcuni rapidi tornanti, il sentiero (quota 1975m) che sale deciso verso nord lungo la costa, fino a raggiungere il Rifugio Bonner Hütte (2340m).

Da qui si può continuare per il sentiero n. 25B fino a Bergalm (2335m).

Rientro per percorso di salita.

ORE 21:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +780 m – discesa -780 m

TEMPI: 6,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EAI

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Valerio Lisa – Coordinatore di escursione: Poles Alberto

 

 

VENERDÌ 12 APRILE 2019

PROIEZIONE DELLE FOTO DELLE ESCURSIONI INVERNALI

ORE 21:00 – Sede CAI

Per rivivere insieme tutti i bei momenti della stagione escursionistica appena conclusa.

N.B.: Ricordatevi di consegnare PER TEMPO le vostre foto!!!

 

 

DOMENICA 14 APRILE 2019

MONTAGNA ABITATA - SENTIERO NATURALISTICO CASCATE  (Prealpi Giulie)

ORE 7:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:30 – Arrivo a Campo di Bonis (Taipana, UD).

Al termine dell’escursione visita guidata alla Azienda Agricola Zore.

ORE 20:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +150 m – discesa -150 m

TEMPI: 2,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Valerio Lisa – Coordinatore di escursione: Salvador Tiziano

 

 

 

VENERDÌ 10 MAGGIO 2019

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA ESTIVO

ORE 21:00 – Sede CAI

 

 

DOMENICA 12 MAGGIO 2019

GROTTE DI SAN CASSIANO (Carso sloveno)

ORE 7:30 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 10:00 – Arrivo al centro visite di Diva─Źa ed inizio della visita guidata delle Škocjanske Jame attraverso il canyon sotterraneo del Reka.

Terminata la visita in grotta proseguiremo per il facile Itinerario didattico Škocjan intorno alla Velika dolina e alla Mala dolina visitando, lungo il percorso, anche le tre raccolte museali del Parco.

ORE 20:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +250 m – discesa -250 m

TEMPI: 4,30 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Valerio Lisa – Coordinatore di escursione: ISS Samassa Gabriele

 

 

DOMENICA 26 MAGGIO 2019

TRAVERSATA DAL CANSIGLIO AL PIANCAVALLO (Prealpi Bellunesi)

ORE 7:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 8:30 – Arrivo a Col Indes (1161m).

Tutti assieme si prende per stradina segnavia n. 923 fino al Pian delle Lastre (1275m).

Comitiva A

Si sale per sentieri n. 926 e 923 fino al Rifugio Semenza (2020m), quindi per sentiero n. 924 si sale a Monte Laste (2247m) e si continua per via ferrata fino al Cimon del Cavallo (Cima Manera, 2251m).

Da qui si scende per la ripida cresta sud-ovest fino alla Forcella del Cavallo (2055m), quindi si prosegue verso sud-est lungo la Val Sughet fino ad arrivare in Piancavallo (1260m).

Comitiva B

Si continua lungo la sterrata (segnavia n. 923) salendo a Casera Palantina (1521m).

Da qui si continua verso sud-est per il Sentiero Gerometta (segnavian. 993) che dopo un tratto in salita, aggira i versanti del Zuc Torondo e ridiscende alla Baita Arneri (1620 m), quindi per stradina si arriva in Piancavallo (1260m).

ORE 20:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

Comitiva A

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +1100 m – discesa -1000 m

TEMPI: 6,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EEA

Comitiva B

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +600 m – discesa -500 m

TEMPI: 5,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Favretto Dino – Coordinatore di escursione: Stefani Alessandro

 

 

VENERDÌ 07 GIUGNO 2019

IL SENTIERO NATURALISTICO TIZIANA WEISS

Presentazione a cura di Moretto Ivana (ASE ONC)

Serata culturale abbinata all’uscita di domenica 09 giugno.

ORE 21:00 – Sede CAI. L’incontro è aperto a tutti!

 

 

DOMENICA 09 GIUGNO 2019

SENTIERO NATURALISTICO TIZIANA WEISS (Alpi Carniche)

ORE 6:30 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:30 – Arrivo al Rifugio Tita Piaz (1417m).

Si parte dal rifugio prendendo a sinistra per la carrozzabile fino a raggiungere la pista forestale (segnavia n. 215) dove inizia il Sentiero Naturalistico Tiziana Weiss e si continua fino a Malga Tintina (1495m).

Poco dopo, si prende sulla sinistra il sentiero n. 233 che sale ripidamente fino ad una breve cengia (cavo di sicurezza) che conduce alla Sella Malpasso (1960m), alla basse della cresta del Monte Tinisa.

FACOLTATIVA: salita per sentiero attrezzato al Monte Tinisa (2120m).

Dal Malpasso si scende verso destra, passando nel versante sud, e poi tornando lungo la cresta fino alla Punta dell’Uccel (1983m) fino a raggiungere (cavi di sicurezza)  la Forca di Montof (1822m).

Da qui si prosegue scendendo verso sinistra lungo la stretta dorsale del monte Cavallo di Cervia, scendendo fino al greto del Rio Tintina, fino a tornare sul sentiero n° 215 che riporta al punto di partenza.

ORE 21:00 - Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +750 m – discesa -750 m

TEMPI: 5,30 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

FACOLTATIVA:

DISLIVELLO: salita +160 m – discesa -160 m

TEMPI:  + 1,00 ora

DIFFICOLTÀ: EEA

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Moretto Ivana – Coordinatore di escursione: Zoia Olivo

 

 

DOMENICA 23 GIUGNO 2019

ANELLO DEL COL QUATERNÀ (Catena Carnica Occidentale)

ORE 6:30 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:30 – Arrivo a  Passo Monte Croce Comelico (1630m)

Si sale lungo la strada e sentiero (segnavia n. 131 e n. 149) passando nei pressi di Casera Coltrondo (1879m) e proseguendo fino a Casera di Rinfreddo (1887m). Quindi si continua verso est fino al bivio (2053m) con la mulattiera segnavia n. 173 che, con numerosi tornati, arriva fino alla Sella del Quaternà (2379m).

Da qui si prende a sinistra il ripido sentiero che risale il cono sommitale del Col Quaternà (2503m).

Ridiscesi alla sella si continua verso nord per il sentiero n. 148 fino al Passo Silvella (2329m), quindi si continua verso nord-ovest per il sentiero n. 146, fino ad incrociare il sentiero n. 159 (2250m) che scende sulla sinistra e che, passando per un ex Forte (2058m), riporta verso sud-ovest a Casera Coltrondo. Da questo punto si rientra al Passo per il percorso di salita.

ORE 20:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +900 m – discesa -900 m

TEMPI: 6,00 ore  (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

Coordinatori di escursione: Penelope Marina –Stefani Diego

 

 

DOMENICA 14 LUGLIO 2019

LASTRON DEI SCARPERI (Dolomiti di Sesto)

ORE 6:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:00 – Arrivo al Rifugio Auronzo (2320m).

Seguendo il segnavia n. 101 si passa per il Rifugio Lavaredo (2454m), si sale a Forcella Lavaredo (2454m) e si arriva al Rifugio Locatelli (2405m).

Da qui si prosegue inizialmente per sentiero n. 11-105 verso nord-ovest, quindi, ad un bivio (quota 2457m) all’altezza della Torre di Toblin, si svolta a destra verso nord-est fino a raggiungere la Forcella di San Candido (2381m).  

Comitiva A

Si continua lungo tracce verso nord-est superando un primo salto roccioso, quindi si continua risalendo fino in fondo il vallone dell’Innichbacher Graben. Giunti al fondo si risale un ripido ghiaione che porta ad un canalino roccioso (passaggi di I grado su terreno friabile), superato il quale inizia la larga dorsale in vetta al Lastron degli Scarperi/Schusterplatte (2957m).

Si ritorna per la via di salita fino alla Forcella di San Candido, quindi si prosegue verso sud-ovest scendendo lungo il sentiero n. 105 e risalendo in direzione della Forcella de l’ Col de Mezo (2315m). Da qui si svolta verso sud-est fino a tornare al Rifugio Auronzo. 

Comitiva B

Dalla forcella si torna verso sud-est fino ad intercettare il sentiero n. 102 (quota 2314m) nell’Alpe dei Piani e si risale facilmente al Rifugio Locatelli.

Dal rifugio si scende lungo il sentiero n. 105, per risalire poi alla Forcella de l’ Col de Mezo (2315m). Da qui si svolta a sinistra fino a tornare al Rifugio Auronzo. 

ORE 22:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

Comitiva A

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +1000 m – discesa -1250 m

TEMPI: 7,00 ore  (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EE - F

NB: OBBLIGATORIO IL CASCO

Comitiva B

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +400 – discesa -600 m

TEMPI: 5,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

ACCOMPAGNATORI: AE ONC Favretto Dino – AE ONC Valerio Lisa

 

 

SABATO 20 E DOMENICA 21 LUGLIO 2019

PICCO DEI TRE SIGNORI E VETTA D’ITALIA  (Alti Tauri)

SABATO

ORE 6:30 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 11:00 – Arrivo a Casere (1665m). 

Si prende per strada e sentiero salendo lungo il segnavia n. 13 che, percorrendo il fondo della Valle Aurina e passando per numerose malghe, porta al Rifugio Brigata Tridentina (2441m), per il pernotto.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +650 m – discesa -50 m

TEMPI: 3,30 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EE

DOMENICA

Comitiva A

Dal rifugio si sale lungo la Vedretta di Predoi alla vetta del Picco dei Tre Signori/Dreiherrenspitze

 (3499m).

La discesa avviene per la Vedretta di Lana verso la Lahner Alm (1986m), quindi si rientra a Casere per il percorso di arrivo del giorno prima.

Comitiva B

Dal rifugio si sale verso nord-ovest sul sentiero n. 13A che si collega (quota 2514m) al sentiero dell’Alta Via Vetta d’Italia (segnavia n. 13-13A) che procede in quota fino ad incrociare (quota 2506m) la traccia che sale per sfasciumi alla cima della Vetta d’Italia/Glockerkarkopf (2912m).

Ritornati sul sentiero si continua a saliscendi lungo il sentiero n. 13 verso il Rifugio Vetta d’Italia (2568m), quindi si continua in direzione sud-ovest fino ad incrociare il sentiero n. 14 che scende ripidamente verso valle fino alla Tauernalm (2018m).

Da qui si continua lungo il segnavia n. 15B  fino alla Schuttalalm, quindi per sentiero n. 14A si scende al fondo valle e si riprende la strada verso Casere.

ORE 22:00 – Rientro previsto ad Oderzo. 4H

Comitiva A

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +1100 m – discesa -1800 m

TEMPI: 9,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EE (ghiacciaio)

Comitiva B

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +600 m – discesa -1300 m

TEMPI: 6,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EE

ACCOMPAGNATORE: AE Panighel Alessandra – Coordinatore di escursione: Boscariol Daniele

N.B.: Posti disponibili limitati: prenotare per tempo!

 

 

AGOSTO 2019

TREKKING IN ALTA QUOTA E SALITA AL MONTE ROSA (Alpi Pennine)

Importante l’acclimatamento! Per informazioni tel. 0422717301

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Favretto Dino

 


VENERDÌ 06 SETTEMBRE 2019

RIUNIONE PER IL PROGRAMMA 2020

ORE 21:00 – Sede CAI

L’incontro è aperto a tutti coloro che vogliano proporre delle escursioni per il prossimo anno.

 

 

DOMENICA 08 SETTEMBRE 2019

3° RADUNO DELLE SEZIONI CAI DEL VENETO (Lessinia)

Il programma dell’evento, a cura della Sezione di Bosco Chiesanuova in collaborazione con le altre Sezioni Veronesi, verrà comunicato non appena disponibile.

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Valerio Lisa – Coordinatore di escursione: Zoia Olivo

 

 

VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019

RIUNIONE PER IL PROGRAMMA 2020

ORE 21:00 – Sede CAI

L’incontro è aperto a tutti coloro che vogliano proporre delle escursioni per il prossimo anno.

 

 

SABATO 21 E DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019

MONTE AGNER (Pale di San Martino)

SABATO

ORE 13:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 15:00 – Arrivo a Frassené (1084m.)

Salita per strada e per sentiero n. 771 fino al Rifugio Scarpa-Gurekian alla Malga Losch (1735m) per il pernotto.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +650 m

TEMPI: 1,45 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

DOMENICA

Comitiva A

Dal rifugio si prende il ripido che passa dietro a Malga Losch e sale ad un bivio che sulla sinistra porta all’attacco dell’impegnativa Via Ferrata Stella Alpina. Una volta usciti si procede verso nord lungo placche inclinate sotto i Lastei d’Agner, in direzione della Forcella del Pizzon (2623m).

Superata la forcella si procede nel versante ad ovest, salendo per gradoni rocciosi fino al Bivacco Biasin (2650m). Dal bivacco si continua a salire lungo passaggi in parte attrezzati fino a raggiungere la vetta dell’Agnèr (2872m).

Ridiscesi al bivacco e superata la forcella, si inizia la discesa seguendo le tracce sulla sinistra fino ad un bivio (2435m). Si continua a scendere su terreno ripido ed instabile sulla sinistra lungo la via normale fino ad incrociare il Sentiero Naturalistico F. Miniussi che, scendendo verso sinistra, riporta a Malga Losch.

Da qui si rientra a Frassené per il sentiero salito il giorno prima.

Comitiva B

Con facili saliscendi si prende verso sud il sentiero n. 773 che attraversa in costa fino a raggiungere ad un bivio (quota 1677m) da dove, con una breve deviazione, si può raggiungere in breve Malga Luna (1595m). Ritornati sul sentiero, si risale in direzione sud-est verso il Passo del Col di Luna (1718m), quindi si continua per sentiero n. 733 lungo la cresta fino alla vetta del Col di Luna (1747m).

Da qui si scende ripidamente verso Col Fres (1450m), da dove si prende una traccia che procede trasversalmente fino a riprendere la forestale che conduce ai Fienili Domadore (1222m), quindi si continua a scendere lungo la strada, arrivando in breve a Frassené.

ORE 20:00 – Rientro previsto ad Oderzo.

Comitiva A

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +1200 m – discesa -1850 m

TEMPI: 7,00 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: EEA

Comitiva B

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +250 – discesa -850 m

TEMPI: 5,30 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

ACCOMPAGNATORE: AE Panighel Alessandra – Coordinatore di escursione: Lunardelli Paolo

 

 

VENERDÌ 18 OTTOBRE 2019

LA MONTAGNA E L’UOMO – APPUNTI STORICI

Presentazione a cura di Valerio Lisa (AE ONC)

Serata culturale abbinata all’uscita di domenica 20 ottobre.

ORE 21:00 – Sede CAI. L’incontro è aperto a tutti!

 


DOMENICA 20 OTTOBRE 2019

COLORI D’AUTUNNO – PARCO ARCHEOLOGICO DELLA TERRA DEI CASTELLI (Prealpi Giulie meridionali)

ORE 7:00 – Partenza con pullman dall’autostazione di Oderzo (piazzale Coop).

ORE 9:30 – Arrivo a Faedis (UD).

Dalla località Santa Anastasia (181m), si inizia a salire lungo l’antico sentiero lastricato (segnavia n. 1) raggiungendo il Castello di Zucco (299m) e, proseguendo, il Castello di Cuccagna (357m).

Si continua a salire verso nord, raggiungendo in breve una selletta (330m) che consente di valicare la dorsale e scendere all’abitato di Poiana di sopra (263m).

Oltrepassate le case di Poiana di sotto (200m) si imbocca una sterrata in direzione nord-ovest che procede in costa fino al Borgo Cracigna a Racchiuso (192m).

Da qui, sempre su sterrata, si risale fino alla Chiesetta di Sant’Osvaldo e al vicino Castello di Partistagno (280m), per una visita guidata. Al termine si riprende il sentiero, e con facili saliscendi nel bosco, si raggiunge il Castello di Attimis superiore (374m) quindi, passando per i ruderi del Castello di Attimis inferiore (350m) si scende lungo il Sentiero dei Castelli e si arriva all’abitato di Attimis (205m), nei pressi del Museo Archeologico Medioevale.

ORE 19:30 – Rientro previsto ad Oderzo.

DISLIVELLO COMPLESSIVO: salita +450 m – discesa -450 m

TEMPI: 5,30 ore (escluse le soste)

DIFFICOLTÀ: E

ACCOMPAGNATORE: AE ONC Valerio Lisa – Coordinatore di escursione: Moretto Ivana

 

 

SABATO 26 OTTOBRE 2019

CENA DEGLI ESCURSIONISTI           

ORE 20:00 – Incontro conviviale di fine stagione.

 

 

VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2019

PROIEZIONE DELLE FOTO DELLE ESCURSIONI ESTIVE

ORE 21:00 – Sede CAI

Per rivivere insieme tutti i bei momenti della stagione escursionistica appena conclusa.

N.B.: Ricordatevi di consegnare PER TEMPO le vostre foto!!!

 

ULTERIORI INIZIATIVE ED ESCURSIONI NON COMPRESE NEL PROGRAMMA POTRANNO ESSERE ORGANIZZATE DI VENERDÌ, IN SEDE CAI, NEL CONSUETO MOMENTO DI INCONTRO DEI SOCI